Prevenire l’aumento di peso da whisky con questi suggerimenti pragmatici

whisky e aumento di peso

Prevenire l’aumento di peso da whisky con questi suggerimenti pragmatici

Ci sono diverse cose che si possono fare per prevenire l’aumento di peso del whisky. Alcuni sono più esigenti di altri. Potrete imbattervi in una pletora di consigli, ma solo alcuni saranno abbastanza pratici da poterli approvare e rispettare. Non è possibile digiunare tutto il giorno quando si intende bere. Sebbene il digiuno comporti un deficit calorico, non è né pragmatico né molto salutare. Ci sono alcune erbe esotiche e frutti raramente disponibili che si possono consumare, ma questi piani hanno le loro ovvie sfide. Occorre un modo pragmatico per evitare l’aumento di peso del whisky.

  • Mangiate leggero durante la giornata, sapendo che la sera vi aspetta qualche chiodo. Potete saltare un pasto se volete, ma non saltate tutti i pasti. Fate una colazione sana, mangiate frutta o verdura a pranzo e cercate di evitare spuntini pesanti verso sera. Potete mangiare tutta la frutta e la verdura di stagione che riuscite a procurarvi facilmente. Mangiate i frutti crudi. Evitare succhi di frutta zuccherati e frullati aromatizzati. È possibile bollire le verdure o mangiarne alcune crude. Se si vuole, si può fare una spremuta di verdure. Si può sempre optare per una deliziosa insalata.
  • Evitare gli alimenti ricchi di carboidrati durante la giornata. Puntate sulle proteine. Mentre frutta e verdura vi offriranno molti nutrienti, soprattutto vitamine e minerali, e liquidi, le proteine vi daranno le calorie e la forza necessarie. Cercate di optare per le proteine magre. Si può scegliere il pesce, il pollo o il tacchino. Evitare carne di maiale, manzo, agnello o montone. È possibile mangiare uova, ma limitandosi a due o tre. Se si consumano più uova, c’è il rischio di un aumento del colesterolo cattivo. Si possono mangiare più di due uova se si consumano solo gli albumi.
  • Quando si ha un deficit calorico o si è ben al di sotto dell’apporto calorico giornaliero raccomandato, le possibilità di un aumento di peso da whisky sono esponenzialmente ridotte. Ma non bisogna ancora abbassare la guardia. Quando si beve il primo bicchiere, assicurarsi che non ci siano spuntini oleosi o fritti in giro. Può essere qualsiasi cosa, dal pollo fritto agli anelli di cipolla, dagli slider agli anacardi. È inutile mangiare quando si vuole gustare un buon whisky. Il cibo sarà un eccesso. Le calorie non saranno metabolizzate. Le sostanze nutritive disponibili negli alimenti non saranno utilizzate in modo corretto. Il corpo si concentrerà sulla metabolizzazione dell’alcol, quindi lasciategli fare il suo lavoro mentre voi assaporate il piacere.
  • Cercate di evitare un pasto dopo le bevande. Se avete veramente fame, mangiate qualcosa di sano. Dovete mangiare il meno possibile. Cercate di evitare i dessert e altri cibi di conforto che contengono calorie inutili e non necessarie. Una macedonia di frutta non è vostra amica dopo qualche spicciolo, soprattutto se ci sono agrumi nella porzione. Non si vuole avere a che fare con l’acidità durante la notte.
  • Può essere consigliato di allenarsi prima di bere qualcosa. Non è un suggerimento saggio. È inutile allenarsi o fare attività fisica intensa prima di aver bevuto un whisky. L’esercizio fisico fa venire fame e si finisce per combinare cibo e bevande, in quantità maggiori di quanto si farebbe di solito. È invece consigliabile allenarsi la mattina seguente. Andare a correre. Niente brucia calorie e soprattutto alcol come una lunga corsa. Cercate di concentrarvi su esercizi cardio e non sul sollevamento di carichi pesanti o sull’interval training ad alta intensità il giorno successivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Nessun prodotto nel carrello.