Whisky con ghiaccio

Whisky sulle rocce

Whisky con ghiaccio

Ci sono moltissime persone – centinaia di milioni, in realtà – che considerano il whisky la migliore bevanda mai inventata dall’uomo e che mescolarlo con qualsiasi cosa (QUALSIASI COSA) è un peccato di altissimo livello.

Siamo solidali.

Alcuni dei migliori whisky del pianeta sono stati progettati appositamente per essere gustati da soli, senza l’aiuto di miscelatori da bar, succhi di frutta, bibite gassate o qualsiasi altra cosa si possa pensare di gettare in un bicchiere con una bottiglia di whisky di alto livello.

No, quando si beve qualcosa di veramente speciale si vuole essere sicuri che sia in grado di brillare da solo. Non spalmereste una bella costata di manzo con un’enorme quantità di ketchup, vero?

Allo stesso tempo, però, recenti ricerche hanno dimostrato in modo inequivocabile che è possibile elevare tutto ciò che c’è di speciale in un whisky pregiato aggiungendo solo un po’ d’acqua o un cubetto – un cubetto – di ghiaccio ad almeno due dita di questo incredibile distillato.

Sì, che ci crediate o no, gli esperti dicono che il whisky con ghiaccio è il modo migliore per bere un whisky di alta qualità, con il whisky liscio che lo segue da vicino e tutto il resto un miglio o due dietro.

Prima di aggiungere il ghiaccio e mettere il whisky con ghiaccio, provatelo liscio.

La cosa migliore di questa notizia è che non dovete crederci sulla parola solo perché lo diciamo noi.

La prossima volta che vi accingete a sorseggiare un meraviglioso bicchiere di whisky, fatelo bere completamente liscio (100% liscio) e poi bevetene un sorso o due, in modo da poter assaporare tutto ciò che porta in tavola.

In questo modo si riesce a cogliere tutto ciò che la distilleria desiderava, ed è per questo che molti sostengono che il whisky liscio sia l’unico modo per berlo. Nulla di aggiunto garantisce che ciò che esce dalla bottiglia sia ciò che si può gustare, e per la maggior parte delle persone questo è il modo più autentico di gustare un’acquavite di alto livello.

Aggiungere poi un paio di gocce d’acqua

La cosa successiva da fare (dopo aver bevuto uno o due sorsi di whisky liscio) è aggiungere un paio di gocce d’acqua al whisky stesso.

Gli esperti ritengono che uno spruzzo d’acqua liberi gli elementi idrofobici del whiskey, costringendoli a “uscire dal loro guscio”? e allo stesso tempo ti dà la possibilità di assaporare un naso più autentico e (a sua volta) un sapore più autentico.

Vedete, ciò che annusiamo influisce pesantemente su ciò che finiamo per assaggiare. È per questo che quando il naso è chiuso, quando ci si sente poco bene, il cibo sembra perdere tutto il suo sapore.

Aggiungendo una spruzzata di acqua fresca al vostro whisky potrete risvegliarlo, abbassare la gradazione alcolica e assaporare alcuni dei sapori che potrebbero essere nascosti dietro una bruciatura di whisky più tradizionale.

Mettete il vostro whisky con ghiaccio

Non vi consigliamo di mettere il vostro whisky on the rocks, bensì on the rock, abbandonando l’approccio di sovraccaricare il vostro whisky preferito con un paio di cubetti di ghiaccio e aggiungendone invece uno solo al mix.

In questo modo l’acqua si diffonderà lentamente nel whisky, raffreddandolo in modo che i sapori si risveglino e, allo stesso tempo, raffreddandolo e rendendolo più facile da sorseggiare e gustare.

Questo approccio garantisce la possibilità di godere e apprezzare tutto ciò che un particolare whisky porta in tavola, abbassando al contempo il livello alcolico quanto basta per bere uno o due whisky sulla roccia senza che questo vi costringa a svegliarvi con un gran mal di testa al mattino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Nessun prodotto nel carrello.