I miti del Whisky svelati – Parte 3

french whiskey

I miti del Whisky svelati – Parte 3

In questo terzo articolo sui miti del whisky, scopriremo alcune interessanti e talvolta sconosciute verità o bugie sul mondo del whisky. È incredibile come questo incredibile spirito abbia una varietà di personalità diverse a seconda del luogo di provenienza, di chi lo produce e dei processi utilizzati. Anche il più piccolo dei cambiamenti può dare al Whisky sapori e aromi nuovi e straordinari che vi delizieranno. Che si scelga di berlo liscio, con ghiaccio o in un cocktail, si troverà sempre questo spirito unico e speciale.

Scopriamo i miti di oggi e le curiosità sul mondo del Whisky.

Solo gli uomini bevono Whisky

Quando si parla di Whisky, alcuni immaginano un club privato per uomini, con un odore intrinseco di sigari e sedili in pelle dove vanno solo gli uomini più anziani. Un luogo dove ci si riunisce per discutere di argomenti privati come la politica, le donne o anche la vita. Questo concetto non potrebbe essere più sbagliato e la realtà è ben lontana da esso.

Esistono così tante varietà di profili di gusto, aromi e sapori che rendono il Whisky attraente sia per gli uomini che per le donne. Alcune varietà danno un senso di dolcezza, aromi fruttati, note di vaniglia o addirittura caffè e anice. Influenzato dalle botti, dagli ingredienti, dal clima e persino dal periodo di invecchiamento, ogni Whisky è unico e diverso.

I diversi modi di bere il whisky si rivolgono anche a una varietà di generi o gruppi di invecchiamento diversi, rendendo questo spirito unico e vario.

Se è più costosa, allora è meglio

La maggior parte dei bevitori sarà felice di sapere che questo non è necessariamente vero. Un whisky più vecchio sarà più costoso di un whisky più giovane, e il motivo è dovuto al prolungato tempo di permanenza nello scrigno. Questo non significa che vi piacerà di più, perché gli aromi e i sapori potrebbero non corrispondere al vostro palato.

Alcuni marchi ben noti avranno anche un prezzo diverso da quello dei produttori di whisky più piccoli. Un po’ di ricerca o la prova di diversi whisky vi permetteranno di capire meglio quale sia il più adatto al vostro palato. Conoscere anche gli aromi e i sapori dei whisky vi renderà migliori conoscitori del vostro tipo di whisky.

Nei nostri articoli, vi forniamo approfondimenti su diverse marche, Blended e regioni, consentendovi di avere una guida sulle varietà che potete trovare sul mercato.

Mai aggiungere acqua al Whisky

Questo non è del tutto vero. In genere, però, consigliamo di aggiungere acqua ai whisky single cask;
questo dovrebbe essere moderato.

L’aggiunta di acqua aiuta a rilasciare più componenti aromatici nel Whisky, poiché l’alcol in esso contenuto diventa più morbido. Questo aiuta a scoprire alcuni dei suoi sapori nascosti. Se si aggiunge troppa acqua, gli aromi e i sapori potrebbero diluirsi eccessivamente e perdere la loro essenza.

Si tratta chiaramente di una preferenza personale e dovrebbe essere fatta solo se si desidera scoprire sapori nascosti e interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Nessun prodotto nel carrello.