I migliori antipasti per la degustazione di whisky

Stuzzichini per Whisky

Questa guida riguarda esclusivamente gli antipasti per la degustazione del Whiskey, non dello scotch o del Whisky, come si scrive nel Regno Unito, ad eccezione dell’Irlanda. Se sei interessato agli abbinamenti con lo scotch, leggi la nostra guida “Antipasti per la degustazione dello scotch”.

Il Whiskey negli Stati Uniti è prodotto con il mais, a differenza dell’orzo maltato che è la composizione principale del Whisky in Scozia. Il Whiskey americano è fatto anche di segale e grano. La composizione varia da una marca all’altra. Il Bourbon preferito deve contenere più del cinquanta per cento di mais per essere classificato come tale. Il resto può essere orzo maltato, segale, frumento o una miscela di tutti e tre. Esistono altre specifiche relative alla lievitazione, alla distillazione e alla filtrazione che definiscono il Bourbon e che fanno la distinzione tra il popolare Tennessee whiskey e il Kentucky whiskey. Come il Whisky, anche il whiskey in America deve essere invecchiato e contrassegnato in modo appropriato. Ovviamente c’è una differenza di gusto, non solo da una marca all’altra, ma anche da un anno all’altro.

A differenza dello scotch, il whiskey ha un gusto più forte e anche il sapore è meno delicato. Tuttavia, la scelta degli antipasti per la degustazione di whisky dovrà essere sostanzialmente neutra. I cibi o gli snack devono essere in grado di pulire il palato e non devono interferire con il gusto o il sapore del whisky. Soprattutto, non deve appesantire o gonfiare inutilmente.

  • Si può sempre optare per le opzioni più semplici: arachidi, anacardi e mandorle. Le arachidi salate sono uno spuntino davvero semplice ma appropriato. Gli anacardi sono ottimi come antipasto, ma le dimensioni della porzione devono essere limitate. Le mandorle devono essere servite in modo ridotto. Potete scegliere un piatto di noci. Sembra interessante e abbastanza invitante.
  • Puoi scegliere la frutta secca. L’albicocca è l’opzione migliore, seguita da fico comune, prugna, mirtillo e ciliegia. La papaya è una scelta salutare, così come il caco. Dovreste scegliere la palma da dattero se il vostro whisky ha un sapore deciso e affumicato. La palma da dattero è dolce e si abbina molto bene ai whisky un po’ amari quando si beve un peg liscio.
  • Nessuna delle due serie di antipasti per la degustazione di Whiskey sopra citate richiede una lunga preparazione o cottura e non si ricorre a cibi o snack elaborati. Se ti interessano gli snack elaborati, allora puoi scegliere la crema di formaggio, i nachos e altre patatine. Cercate di evitare le patatine. Scegliete invece i bastoncini di verdure.
  • Se si vuole, si può cuocere al forno. I biscotti e i brownies sono antipasti complementari alla degustazione di whisky. Anche i bagel sono una buona opzione. Compra formaggio e cracker se non hai tempo di cucinare. Se avete tempo per cucinare, il salmone affumicato si sposa molto bene con i bourbon e persino con i whisky di segale prodotti in America.
  • Se ti interessa la frutta, affetta delle mele. Molte persone amano l’uva, ma ne limitano la dose perché tende ad avere un retrogusto che può alterare l’esperienza di degustazione del Whiskey. Puoi tranquillamente optare per delle olive verdi e nere. Le carote, soprattutto quelle affumicate, sono un’ottima scelta. Il sedano è un’opzione adatta. Il cioccolato fondente è il preferito di sempre.

I cibi fritti non sono antipasti adatti alla degustazione di whisky. Non preparate cibi troppo piccanti o ricchi di sapore. Il sapore del whisky ne risente negativamente. È da evitare anche qualsiasi ricetta troppo ricca di formaggio. Cercate di evitare i piatti che includono cagliata o yogurt, latte o burro. Gli snack ricoperti di miele sono un’alternativa migliore. Se dovete servire proteine, preferite il pesce al maiale, all’agnello e al manzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Nessun prodotto nel carrello.