La storia di Jack Daniels

der geschmack von jack daniels

Il Jack Daniel’s Tennessee Whiskey vende milioni di bottiglie ogni anno. Le sue radici risalgono al 1800, quando Jasper Newton “Jack”? Daniels è nato. Questo ha creato una nuova era per il whiskey americano, che ha avuto un grande impatto sull’universo del whiskey di oggi.

La vita di Jack Daniel

Jack Daniel nacque nel 1850, il più giovane di 10 figli. Sua madre morì in tenera età e suo padre morì non molto tempo dopo, durante la guerra civile negli Stati Uniti. Poiché Jack divenne indipendente in tenera età, un predicatore locale e produttore di moonshine di nome Call lo prese con sé. Ha imparato con Call e con un distillatore di nome Nathan “Nearest”? Green come distillare e fare il whiskey utilizzando il “sour mash”? e filtrando il tutto attraverso il carbone. Nathan era uno schiavo che decise di continuare a lavorare con Call dopo la sua emancipazione. Sebbene col tempo altre distillerie abbiano deciso di abbandonare questo metodo per motivi finanziari, Jack Daniels ne fece un punto fermo dei suoi whisky.

Nel 1875, dopo una lunga disputa con i fratelli, Jack Daniels acquistò con l’eredità paterna la conca e il terreno dove oggi si trova la distilleria Jack Daniels. Questa proprietà si trova nella Contea di Moore, Tennessee, dove all’epoca operavano più di 15 distillerie. Oggi è conosciuta come “Jack Daniel’s Hollow”? e comprende una grotta alla base di una scogliera calcarea. Molti ritengono che l’acqua filtrata dal calcare sia essenziale per la produzione di un buon Whiskey.

Nel 1890, Jack Daniels introdusse le bottiglie di forma quadrata che davano un senso di correttezza e integrità. Questo è ancora un marchio di fabbrica dei whisky Jack Daniels con un design unico che è conosciuto e riconosciuto in tutto il mondo.

Nel 1904, il marchio crebbe ulteriormente grazie all’assegnazione della medaglia d’oro per il miglior whiskey all’Esposizione Universale di St. Louis. Il marchio si è confrontato con 20 distillatori di lunga data provenienti dall’Europa e da tutto il mondo.

Quando i suoi nipoti hanno preso il comando

Poiché Jack Daniel non si è mai sposato e non ha mai avuto figli, ha coinvolto i suoi nipoti per capire e infine rilevare l’azienda. Sebbene Jack Daniels sia deceduto nel 1911 a causa di un avvelenamento del sangue, nel 1907 cedette la sua azienda ai nipoti.

Quando i suoi nipoti sono subentrati, hanno iniziato a invecchiare i whiskey dando vita al famoso prodotto con l’etichetta nera. Si tratta di un’incredibile aggiunta al portafoglio di whisky del marchio. Rilasciano anche espressioni di whiskey a gradazione più elevata su base limitata e premium.

Jack Daniels “Old No. 7”?

Alcuni ritengono che l’origine del “Vecchio N. 7”? deriva dal numero assegnato dal governo alla distilleria. In seguito, fu costretto a cambiare il numero di registrazione quando il governo federale ridisegnò il distretto. In seguito fu assegnato loro il numero 16, ma mantennero il numero originale come nome del marchio grazie alla sua reputazione.

Altri ritengono che il numero 7 derivi dal numero di ricette o dal numero di fidanzate che Jack ha avuto in ogni momento.

Per saperne di più sull’incredibile selezione di Jack Daniels Tennessee Whiskey, rimanete sintonizzati per i prossimi articoli in cui vi forniremo alcuni approfondimenti su alcune offerte uniche ed edizioni limitate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Nessun prodotto nel carrello.